Diario di una rompiballe senza arte nè parte: una valvola di sfogo contro il logorio della vita moderna per me che non bevo il Cynar


venerdì 30 gennaio 2009

Lo schermo dei puffi

Lo schermo del mio pc è definitivamente morto. Erano mesi ormai che tutti i giorni dovevo smanettare col cavo per farlo partire. L'altro giorno ha deciso che era il caso di passare a miglior vita. Così, per ora è stato rimpiazzato da un bellissimo schermo formato mignon che presto presto mi porterà all'uso degli occhiali :D
E così mi chiedevo, ma avete mai notato che spesso quando comincia a non funzionare qualcosa di solito quel qualcosa non è mai solo? Una sorta di rivolta tecnologica che decide di attaccare nello stesso periodo e sempre quando non hai la possibilità economica di affrontare la spesa di rimpiazzo....mi aspetto che da un momento all'altro mi esploda il telefono o che la lavatrice non lavatrici, che il forno non forni o che il frigorifero non frigoriferi....uffa, ma perchè fanno gli elettrodomestici a scadenza? possibile che si rompano un mese dopo che è scaduta la garanzia? ci avete mai fatto caso che il vostro telefono di solito non dura più di due anni?
Credo di avere in casa l'ultimo baluardo della tecnologia vecchio stampo, è una piccola tv della Grundig, che da 10 anni è sempre lì buona buona e non ha mai dato un problema. Perchè non abbiamo il diritto di pretendere che il resto sia fatto allo stesso modo?

Nessun commento: