Diario di una rompiballe senza arte nè parte: una valvola di sfogo contro il logorio della vita moderna per me che non bevo il Cynar


martedì 7 luglio 2009

Facebook sta uccidendo i forum

E' una mia opinione certo, e mi baso solamente sulla mia personale esperienza:
Facebook è intuitivo, non ci sono grosse regole e la netiquette non è contemplata.
Non c'è la necessità di leggere gli affari degli altri se non se ne ha voglia e non ci si sente in obbligo di rispondere a nessuno. E' un'accozzaglia di stupidaggini e la sola cosa buona che poteva fare (ritrovare amici e compagni persi di vista) ormai è passata in secondo piano.
Il forum necessita di lettura attenta, ha delle regole che vanno rispettate, ha bisogno di tempo e dedizione, soprattutto verso il prossimo. Sul forum le amicizie si approfondiscono, ci si scambia opinioni e consigli.
Ma siccome molte persone hanno bisogno solamente di soddisfare il proprio ego trovano campo fertile in uno dei social network più famosi del momento: dove basta un "mi piace" schiacciato a caso e un "condividi" ogni tanto...dove spesso "ignora" la fa da padrone perchè "ignora" , in fondo , è quello che alla gente piace fare di più.

Nessun commento: