Diario di una rompiballe senza arte nè parte: una valvola di sfogo contro il logorio della vita moderna per me che non bevo il Cynar


lunedì 5 aprile 2010

Le delusorprese di pasqua

Mi ero dimenticata quanto fossero deludenti le sorprese nell'uovo di pasqua. Da bambina ricordo che ci trovavo sempre un portachiavi o cose così, e vedo che anche oggi le cose non sono cambiate.
Premetto che sono assolutamente contro quegli enormi uovoni di plastica dove di cioccolata non ce n'è nemmeno l'ombra, e che anche la sorpresa alla fine poco conta, ma ci vuol così poco per far felice un bimbo che metterci un segnalibro magnetico o un temperamatite che dopo 5 minuti ti si rompe in mano mi sembra davvero una presa in giro.
Non so quanto costassero le uova perchè le ha ricevute mio figlio in regalo, ma che tristezza, che amarezza....abbasso le delusorprese di pasqua.

Nessun commento: