Diario di una rompiballe senza arte nè parte: una valvola di sfogo contro il logorio della vita moderna per me che non bevo il Cynar


domenica 30 ottobre 2011

Dolcetti di frolla con ciliegie e cioccolato

Ingredienti:
per la pasta frolla
300 gr. farina
2 uova
150 gr. burro
200 gr. zucchero
scorza limone

ciliegie candite
cioccolato fondente
granella nocciole
1 tuorlo d'uovo

Preparare la frolla, amalgamando burro e zucchero con le mani, aggiungere 2 tuorli e mezzo albume, la farina setacciata e la scorza di limone continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto consistente ed omogeneo. Mettere in frigo avvolto in una pellicola e lasciar riposare per almeno un paio d'ore (anche meglio se preparata il giorno prima).
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria (circa 50 gr. per una dozzina di ciliegine) e intingere le ciliegie con uno stuzzicadenti fino a che non sono completamente ricoperte. Farle raffreddare sulla carta forno. Stendere la pasta frolla e ricavarne dei dischetti con un bicchiere. Al centro di ogni dischetto posizionare una ciliegia e richiudere la frolla facendola diventare una pallina. Intingere le palline nel tuorlo d'uovo e successivamente nella granella di nocciole.
Mettere in forno per una 15 di minuti a 180 gradi.
Siccome la pasta frolla era in misura più che abbondante rispetto alle ciliegie ne ho ricavato anche una piccola crostata fatta con marmellata di fichi e cannella.




Nessun commento: